CAI Soccer2018/2019
(Maschile)
Calcio a 8

SUN POLO CUP

Info torneo

FORMULA DEL TORNEO Le classifiche dei gironi di qualificazione saranno redatte in base ai seguenti criteri: 3 punti per la vittoria, 1 punto per il pareggio, 0 per la sconfitta. In caso di parità di punteggio valgono i criteri in ordine elencati: • esito degli incontri diretti • differenza reti negli incontri diretti tra le squadre a parità di punti • differenza reti sul totale degli incontri disputati nel girone • maggior numero di reti segnate sul totale degli incontri disputati nel girone • coppa disciplina • sorteggio Le prime due classificate di ogni girone si qualificheranno alla fase successiva. I Quarti di finale saranno cosi composti: 1A vs 2B 1C vs 2D 1B vs 2A 1D vs 2C Le gare ad eliminazione (quarti e semifinali) prevedranno 2 tempi da 25 minuti ciascuno in caso di parità si ricorrerà ai calci di rigore secondo le regole del FIGC del calcio a 11. Solo nella finale in caso di parità al termine dei tempi regolamentari si ricorrerà a 2 tempi supplementari da 5 minuti ciascuno e solo in caso ulteriore parità ai calci di rigore. Il termine per completare la lista dei giocatori è il termine della fase a gironi. Si ricorda che oltre il 16° tesseramento ci sarà un costo unitario a giocatore pari a 5€. Non è previsto un limite numerico di tesseramento. Potranno partecipare alle gare ed essere inseriti nella distinta di gara un massimo di 16 Giocatori per squadra, più tre Dirigenti/Tecnici. Al Torneo si applicheranno le regole di giuoco emanate dalla F.I.G.C. salvo le eccezioni previste nel presente Regolamento: • Le sostituzioni dei giocatori sono illimitate. Dovranno essere richieste a gioco fermo, avvisando il Direttore di Gara (di seguito “D.d.G.”), sulla linea mediana. Il D.d.G. una volta che ha consentito il cambio, potrà far riprendere subito il gioco, anche se il cambio non è ancora stato effettuato. Il giocatore subentrante dovrà attendere l’uscita del campo del suo compagno, pena l’ammonizione. • Non si applica la regola del fuorigioco. • Il fallo di mano del portiere fuori dall’area di rigore determina ammonizione e non espulsione. • Il fallo su chiara occasione da rete in quanto tale determina ammonizione e non espulsione a meno che non si tratti di fallo grave, tale da meritare comunque, a giudizio dell’arbitro, espulsione diretta. • L’espulsione sarà regolamentata come nel Calcio a 5: un calciatore espulso non può più prendere parte alla gara in corso e non può sedere sulla panchina dei sostituti. La sua sostituzione può essere effettuata con l’autorizzazione del D.d.g. dopo due minuti dall’espulsione, a meno che non venga segnata una rete prima che siano trascorsi i due minuti. In questo ultimo caso dovranno essere osservate le seguenti modalità: • se le squadre stanno giuocando con 8 calciatori contro 7 e la squadra numericamente superiore segna una rete, la squadra con soli 7 calciatori può essere completata con un ottavo calciatore; • se le squadre stanno giuocando 7 calciatori contro 7 e viene segnata una rete, ambedue le squadre rimangono con lo stesso numero di calciatori; • se le squadre stanno giuocando con 8 calciatori contro 6 e la squadra numericamente superiore segna una rete, alla squadra con 6 calciatori se ne può aggiungere soltanto un altro; • se ambedue le squadre stanno giuocando con 6 calciatori e viene segnata una rete, le due squadre rimangono con lo stesso numero di calciatori. • Il gol realizzato calciando direttamente dal dischetto di centro campo su fischio d’inizio (o alla ripresa dopo una rete) è ritenuto valido. • Il terreno di gioco deve essere un rettangolo piano e orizzontale della lunghezza di metri 60 e della larghezza di metri 35. • Alle due estremità del terreno di gioco, a distanza di metri 6 di ciascun palo della porta, verso l’interno devono essere tracciate due linee perpendicolari alla linea di porta lunghe metri 10. Esse devono essere congiunte da una linea parallela alla linea di porta; entrate le aree delimitate da dette linea e dalla linea di porta sono denominate “area di rigore”. • La distanza regolamentare di gioco è di metri 7. • Il punto del calcio di rigore è posto a metri 9 dalla linea di porta. • Sono ammessi adattamenti che non superino il 15% delle dimensioni di riferimento per il terreno di gioco, l’area di rigore e il punto di calcio di rigore. • Il calcio di rinvio si effettua palla a terra in qualsiasi posizione purché dentro l’area di rigore. ECLUSIONI Non potranno essere tesserati giocatori che abbiano partecipato (ovvero abbiano effettuato almeno una presenza) ai campionati FIGC a 11 giocatori (coppe federali e campionati giovanili compresi) nella stagione 2018/2019 con unica eccezione fatta per il portiere. Potranno partecipare: • Il giocatore che gioca nel ruolo di PORTIERE tesserato per campionati di Terza Categoria FIGC di Calcio a 11 durante la stagione 2018/2019. Se il giocatore è stato nella stessa stagione sportiva tesserato per una categoria superiore, ovvero abbia effettuato almeno una presenza, non sarà da considerarsi di Terza Categoria e quindi non potrà prendere parte al Torneo.

Ultime foto inserite